Fisher Girl bambola Tilda. Vi presento Donna Maria.

Fisher Girl bambola Tilda. Vi capita mai di prendere in mano un libro, sfogliarlo e riporlo senza mai avere il coraggio di leggerlo veramente? Ne siete affascinati eppure qualche strana energia vi trattiene dal farlo. E’ cio’ che a me capita con i libri di Tone Finanger, la mamma del famoso brand Tilda. Come avrete notato ho spesso richiami al mondo Tilda. Un mondo nordico (arriva dalla fredda Oslo), lineare, romantico che racchiude in se uno stile molto basico. Cosi l’altra sera ho preso in mano il libro Seaside Ideas e l’ho sfogliato. Come faccio sempre. Solo che stavolta qualcosa

Un romantico segnalibro tutto verde.

Un romantico segnalibro tutto verde. Di che colore e’ la vostra giornata? Questa e’ la domanda che ogni giorno pone la mia amica Simona sulla sua pagina FB. Ieri scherzando le ho detto che anche io potrei farlo  giocando con I materiali che utilizzo ogni giorno per cucire, lavorare a magllia, creare. E cosi ieri sera mentre cucinavo mi e’ balenata un’idea. A me piace molto leggere e credo ancora molto nel potere che la carta offre. In special modo per artisti come Simona. Perche’ dal niente creano un mondo fantastico in cui racchiudere emozioni e sentimenti. Ma anche per

Lidia, Torino e la mia intervista.

Lidia, Torino e la mia intervista.  Venerdi sera ho ricevuto una piccola sorpresa da parte di Ele e Fabry: i biglietti per la visita guidata presso il museo egizio di Torino. Una cosa che chiedevo da anni di poter vedere! Non appena ho saputo che si andava a Torino ho mandato un messaggino all’amica Lidia. Lei, come Barbara, e’ un’amicizia di vecchia data del web. Mi piace un sacco confrontarmi con lei in quanto e’ schietta e contro corrente. Come dico io  “si mette spesso di traverso”. Purtroppo avendolo saputo all’ultimo e non essendo da sola (c’erano anche amici) non

Un regalo dalla Sardegna e uno Swap!

Un regalo dalla Sardegna e uno Swap!  Venerdi’ prima di uscire dall’ufficio ricevo una piccola busta gialla che aspettavo da qualche giorno in quanto Barbara mi aveva pre avvisata del suo arrivo mentre ero in Portorico. Alsuo interno ho trovato un pacchettino dal nastro verde: un colore che amo.  Barbara e’ una delle primissime persone che ho incontrato su Facebook quando ho aperto A casa di Bridget. Abbiamo legto subito con il suo bellissimo carattere solare. Mi ha aiutata a crescere, mi ha aperto un mondo di cui non conoscevo niente. Ma soprattutto ha portato pazienza con me nei miei

Un ponte davvero creativo. A creative holiday.

Un ponte davvero creativo. A creative holiday. In questi giorni di festa ho davvero cucito l’impossibile, come se non ci fosse un domani. Ho prodotto un bel pò di pochette in viola e in verde che ho consegnato a Valentina sabato mattina.  Viste tutte insieme mi fanno impazzire. Mi piacciono questi toni accesi, il romantico del pois, la soddisfazione di vedere che ad ogni pochette che creo miglioro sempre nella qualità del lavoro. Mi ha emozionoto moltissimo applicare per ognuna la mia etichetta. Vedere la scritta della mia piccolo attività amatoriale a tempo perso mi ha resa davvero orgogliosa. In

Sewing with love, cucendo con amore.

Sewing with love, cucendo con amore.

Sewing with love, cucendo con amore. Ieri sera mi sono dedicata alla creazione di questa coppia di coniglietti per un’amica. Rappresentano due sposini innamorati come il primo giorno che si sono incontrati proprio come lei e suo marito. Mi ha detto cosa voleva, il colore che aveva scelto e dove andranno a sedersi. Così ho iniziato a lavorarci su lunedì sera mentre attendevo che Ele tornasse da Linz. La cosa che più mi piace dell’essere creativa è il vedere come le idee e i progetti si trasformano man mano che li realizzi. Sono partita da una richiesta come un cuore e

Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.

Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.

Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi. Giovedì sera sono partita per il Lussemburgo anche se la foto che ho postato qui di fianco è il Duomo di Treviri o Trier in Germania. In realtà le due città sono molto vicine e ne ho approfittato come ho scritto nel post precedente per ritornare in questo posto. Se avete amici che vivono all’estero andate a trovarli: è una possibilità unica di cedere e visitare città nuove con occhi diversi, non da semplici turisti. Io vado spesso in Lussemburgo e ciò mi ha permesso di conoscerla e viverla in maniera particolare e

Della primavera e di infiniti conigli…

Della primavera e di infiniti conigli… La primavera è una stagione che amo particolarmente perchè tutto si risveglia e torna alla vita: le piante, gli animaletti… noi stessi. Non ho mai realizzato tanti coniglietti come in questo periodo grazie a Simona di Dolce&Salato che mi mette sotto a sferruzzare! Mi piace molto questa collaborazione e al tempo stesso mi rende orgogliosa! Se andate a trovarla potete trovare tante prelibatezze che Patrick sforna quotidianamente. Per la Pasqua ha pensato di abbinare alcuni coniglietti alla colomba 🙂 direi che il risultato è molto carino, no? Ma vi ho promesso di raccontarvi della

Inseguendo I miei sogni… ma che confusione!

Inseguendo I miei sogni… ma che confusione! Girellando per il web la mia mente è costantemente stimolata da idee e progetti. Ma mi rendo conto che il vero progetto cui ho voglia di lavorare in questo momento è me stessa. Ed è un progetto ampio, grande, circolare. Implica il dover staccarsi da alcune cose, il mettersi in gioco, il riordinare e riorganizzare non solo le mie idee ma anche Il mio spazio vitale. L’inventarsi nuovi spazi e nuove sfide. Ho aperto questo angolo lo scorso agosto e di strada ne ho fatta tanta rispetto a quando ho aperto la pagina

Spignattiamo insieme: lo sgrassatore fatto in casa.

Spignattiamo insieme: lo sgrassatore fatto in casa. Questa settimana stiamo continuando la sfida di organizzare casa in 10 settimane. Qui trovate l’intero piano. Questa settimana ci stiamo dedicando alla cucina. IO penso che bene o male siamo tutte organizzate in cucina: pentole con le pentole, piatti con I piatti… un discorso a parte (e  nel mio caso una settimana a parte) sarà invece la dispensa. Dal momento comunque che ci troviamo a svuotare e “declutterare” la cucina approfittiamone per pulirla naturalmente! Oggi quindi vi passo la ricotta per realizzare in casa lo sgrassatore. Pochi sanno che spesso I prodotti acquistati nella