Winter Tilda da ufficio! Buongiorno!

Winter Tilda da ufficio questa mattina per augurarvi uno splendido martedi!  Fuori comincia a fare freddo, ho dovuto cedere e portarmi il maglioncino. Forse perche’ la porta del magazzino e’ sempre aperta e di conseguenza e’ inevitabile che freddo e caldo entrino sempre. Cosi questa mattina per sdrammatizzare o forse per avere un’oidea di caldo ho voluto portarmi la Winter Tilda che ho realizzato lo scorso inverno. L’ho messa su Etsy per avere un qualcosa in piu’ e sono felice che sia rimasta invenduta. Perche’ io mi sento un po’ la mamma e amo ogni cosa che confeziono. Questa bambola

Give away primo anniversario!

Give away per festeggiare il primo anno insieme!  Ciao fanciulle! Un po’ di tempo fa vi avevo annunciato che avevo intenzione di festeggiare alla grande  il primo anno insieme e ho pensato a due Give Away speciali. Uno adesso e uno piu’ avanti quando rientro dalle vacanze che sara’ un pochino piu’ importante. Questo sara’ solo l’anticipo perche’ oggi sono felice (vado finalmente in ferie anche io) e ho davvero voglia di festeggiare con voi! Quale modo migliore di festeggiare se non creare 3 oggetti con le mie tecniche preferite? Questo Give away coinvolge anche la mia pagina Facebook.  Fate

Borsa country per la nonna Marisa.

Borsa country  Il 30 luglio mia suocera, la nonna Marisa, ha compiuto 70 anni. Non so se è per la piccola crisi del ritrovarsi nell’età dei saggi ma non ha voluto feste né regali. Siamo comunque usciti a pranzo al suo ristorante preferito  e a sorpresa si è trovata anche suo fratello e la nipote prediletta. Mentre pranzavamo e chiacchieravamo mi ha chiesto se potevo farle una bella borsa. Come non accontentarla? Per lei ho scelto un romantico tessuto sull’azzurro con delle rose di fondo. Un tessuto che a me ricorda la campagna. Ho pensato di farla bella grande (50×55)

Un angelo Tilda sulla cover del mio planner.

planner cover  Qualche settimana fa ho comprato on line questo planner gigante per organizzare al meglio i miei impegni di blog e cucito. Purtroppo quando è arrivato mi sono ritrovata tutta la copertina rovinata. Devo essere onesta e ammettere che non mi piaceva un neanche poi molto… ma si sa io sono un po’ difficile come gusti e questi pois enormi tutti dorati non mi entusiasmano. In compenso dentro è perfetta questa agenda. Ha un sacco di spazio per scrivere e organizzare. Sono molto soddisfatta ammetto anche se questa copertina non si può proprio guardare. Rovinata o no… Ho deciso

Festa Tirolese e Tilda Finita.

Tilda  Sabato sera siamo partiti per Mazzantica, un paesino in provincia di Verona dove abitano dei nostri carissimi amici. L’anno scorso Fabrizio ed Ele hanno dato una mano alla festa e quest’anno ho partecipato anche io. Che esperienza! Monia mi ha messo in turno al banco dei dolci. Dovevo servire acqua, bibite, vino e grappette oltre alla Sacher e allo Strudel. Mi sono sempre chiesta cosa si prova a stare dall’altro lato del banco. Perche’ e’ facile dire io pago e pretendo questo…e la varieta’ umana che c’e’ e’ incredibile. Ho servito 53 strudel, altrettante fette di sacher, ho dato

Fisher Girl bambola Tilda. Vi presento Donna Maria.

Fisher Girl bambola Tilda. Vi capita mai di prendere in mano un libro, sfogliarlo e riporlo senza mai avere il coraggio di leggerlo veramente? Ne siete affascinati eppure qualche strana energia vi trattiene dal farlo. E’ cio’ che a me capita con i libri di Tone Finanger, la mamma del famoso brand Tilda. Come avrete notato ho spesso richiami al mondo Tilda. Un mondo nordico (arriva dalla fredda Oslo), lineare, romantico che racchiude in se uno stile molto basico. Cosi l’altra sera ho preso in mano il libro Seaside Ideas e l’ho sfogliato. Come faccio sempre. Solo che stavolta qualcosa

Sewing with love, cucendo con amore.

Sewing with love, cucendo con amore.

Sewing with love, cucendo con amore. Ieri sera mi sono dedicata alla creazione di questa coppia di coniglietti per un’amica. Rappresentano due sposini innamorati come il primo giorno che si sono incontrati proprio come lei e suo marito. Mi ha detto cosa voleva, il colore che aveva scelto e dove andranno a sedersi. Così ho iniziato a lavorarci su lunedì sera mentre attendevo che Ele tornasse da Linz. La cosa che più mi piace dell’essere creativa è il vedere come le idee e i progetti si trasformano man mano che li realizzi. Sono partita da una richiesta come un cuore e

C’era una volta una coniglietta che… Once upon a time a sweet bunny that…

C’era una volta una coniglietta che… Once upon a time a sweet bunny that… viveva con la sua mamma e I suoi fratellini  in un paese di campagna piccolo piccolo ai confine del bosco. La sua casetta era sempre piena di fiori e colori e tutti la amavano molto. Un giorno mentre giocava nel bosco vide una bellissima fanciulla danzare e ne rimase così affascinata che non riuscì a smettere di guardarla. La fanciulla, che era figlia della strega del bosco, si accorse di essere fissata e lanciò un piccolo incantesimo alla ignara coniglietta. “Dovrai danzare senza mai smettere e

Sabato piovoso. Rainy saturday.

Sabato piovoso. Rainy saturday. Week end sotto l’acqua a Milano ma questo non mi ha impedito dall’andare nel mio negoziato preferito a reperire la lana per fare i coniglietti. Mi piace fare il giretto al mattino, vedere i negozi del centro paese, fermarmi a prendere la pasta fresca per il pranzo o il pane. Non so è una cosa che mi rilassa.  Abbiamo deciso di prendere dei ravioli alla burrata per pranzo da condire con un sugo semplice di pomodoro. La mia bimba impazzisce per la pasta ripiena. Per una volta niente impegni sportivi, niente levatacce al mattino presto e