Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.

Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.

Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.

Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.Giovedì sera sono partita per il Lussemburgo anche se la foto che ho postato qui di fianco è il Duomo di Treviri o Trier in Germania. In realtà le due città sono molto vicine e ne ho approfittato come ho scritto nel post precedente per ritornare in questo posto.

Se avete amici che vivono all’estero andate a trovarli: è una possibilità unica di cedere e visitare città nuove con occhi diversi, non da semplici turisti.

Io vado spesso in Lussemburgo e ciò mi ha permesso di conoscerla e viverla in maniera particolare e diversa. Anche se non è come quando uno vive lì ovviamente…

Di primo acchito Lussemburgo e dintorni appare come una piccola perla nel verde. Ci sono distese infinite di campi sotto ad un cielo prevalentemente nuvoloso.

Last Thursday eve I left for Luxembourg city although the pic I posted here is the Cathedral of Trier in Germany. In fact the 2 cities are very close. If you have friends living in a foreign country go to meet them as you will have a unique opportunity to visit new cities with different eyes, not just like tourist.
Im often in Lux so I live it everytime in a special way. Even if it’s not like living there.  Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.

Come già sapete mi sono portata dietro la coniglietta che ho regalato a Ella e sembra che lei abbia apprezzato. Il che mi premia di tutta la fatica fatta 😛

Ora che sono tornata invece mi devo mettere a lavorare per perfezionare la mia piccola principessa verde. Ne ho 5 da realizzare in realtà… 5 piccole principesse Verdi che andranno attaccate ad un sacchetto di dolcetti in occasione della festa della mamma.

Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.Spero tanto che abbia lo stesso successo dei piccoli coniglietti di lana che orgogliosi fanno mostra di se in vetrina del negozio di Simona.

As you know I gave my pink knitted bunny dancer to Ella and seems that she likes very much it. I’m happy as I worked a lot to create this toy. But now I’m back I have to work to make better this small tiny green princess. To be honest I have to create 5 small tiny green princesses and they will attached to a bag full of candies for Mother’s day.
I really hope that will be appreciated like my knitted bunnies 🙂

Il Lussemburgo e le piccole principesse verdi.Che ne dite? Sono Carina?

Se vi piace e volete vedere cosa sto creando in questi giorni venite a trovarmi sulla mia piccola pagina FB.

If you like it and you would see what I’m creating in these days please come to visit my small Fb page. Click on green FB for link 🙂

A presto,

Ale

 

 

C’era una volta una coniglietta che… Once upon a time a sweet bunny that…

C’era una volta una coniglietta che… Once upon a time a sweet bunny that…

C'era una volta una coniglietta che... Once upon a time a sweet bunny that...viveva con la sua mamma e I suoi fratellini  in un paese di campagna piccolo piccolo ai confine del bosco.

La sua casetta era sempre piena di fiori e colori e tutti la amavano molto.

Un giorno mentre giocava nel bosco vide una bellissima fanciulla danzare e ne rimase così affascinata che non riuscì a smettere di guardarla.

La fanciulla, che era figlia della strega del bosco, si accorse di essere fissata e lanciò un piccolo incantesimo alla ignara coniglietta.

“Dovrai danzare senza mai smettere e portare gioia a tutti I bimbi che incontrerai. Solo quando uno di loro dal cuore puro ti amerà potrai smettere”.

E fu così che in una tiepida mattina di Marzo la piccola Stella si trasformò in una ballerina. C'era una volta una coniglietta che... Once upon a time a sweet bunny that...

Con il suo tutu rosa incominciò a danzare con grazie e gentilezza.

… who lived in a small tiny country village close to the forest with her Mom and her brothers.
Her place was full of flower and colors and she was beloved from all. One day, while she was playing in the forest, Stella saw a beautiful girl dancing in the middle of it and she was so fascinated by her that it was impossible to stop to watch.
The girl, who was the witch daughter, annoyed to be watched did a small spell. “You have to dance without stop and bring happiness to kids, my curious friend. You will able to stop only when one of them with a Gold heart will love you.”
So in a warm March morning the little bunny became a dancer and with her pink tutu starts to dance.

Eccovi la mia Stella e una favoletta inventata per presentarvela.

Stella è andata in Lussemburgo perchè la donerò alla piccola Ella e spero tanto che le piaccia. Che le voglia bene e che sia sua compagna di giochi.

Così finalmente potrà riposare 😉

Let me introduce you Stella with a tale invented by me to let you know her.
Stella is gone in Luxembourg as I will give tomorrow to Ella and I hope she will like her. And I hope she will love Stella and play woth her a lot. So Stella could stop to dance and relax 😉

 

Un abbraccio,

Ale