Calendario dell’avvento: giorni 3, 4 e 5.

Calendario dell’avvento: giorni 3, 4 e 5!

Sono in ritardo lo so. Concentro in un post tre giorni ma purtroppo sono momenti un po’ frenetici tra il lavoro, il bagno ancora per aria, ELe…

Per fortuna la sera riesco a realizzare i piccoli addobbi che vanno ad animare il mio calendario dell’avvento.

Calendario dell'avventoNella terza casellina (che poi io non ho caselline ma soo semplicemente puntati con gli spilli rossi) troviamo un angioletto che a me ricorda le tradizioni.

IO amo molto gli angeli… portano pace e serenita’ e amo circondarmene. Non a caso Angelina e’ un angelo 🙂

Nel giorno 4 invece troviamo il protagonista del tutorial di oggi: il guantino.

Realizzarlo e’ piuttosto semplice. Per scaricare il cartamodello dovete registrarvi, come sempre (e in maniera gratuita).

Farne uno cosi piccino ha richiesto una buona dose di pazienza nel risvoltarlo. Mi sgusciava da ogni parte anche a causa della poca elasticita del cotone color salvia.

Calendario dell'avventoNella quinta casellina troviamo invece l’albero di Natale 🙂

Vi lascio una piccola leggenda circa l’albero. Si narra che un tempo in questo periodo un taglialegna ritornando a casa una gelida sera trovo’ un meraviglioso pino i cui rami erano ricoperti di ghiaccio. La luna alta nel cielo creava effetti particolari sul ghiaccio che ne riflettev la luce. Desideroso di condividere tale spettacolo con la sua famiglia decise di tagliare un piccolo pino e di decorarlo con candele e nastri bianchiricreando cosi l’effetto che aveva visto nel bosco. L’idea piacque tanto non solo ai familiari ma anche all’intero villaggio che decise poi di addobbare l’albero nelle proprie case.

Lo avete gia’ fatto voi? io comincero’ venerdi se riesco a trminare alcune decorazioni.

A domani

Ale

 

 

Calendario dell’avvento. Parte 2.

Calendario dell’avvento: creiamo le tasche!

Finalmente sono riuscita a scrivervi la seconda parte. Purtroppo sono stata malata e cio’ mi ha davvero bloccata per un paio di settimane.
calendario dell'avventoSe vi ricordate nella prima parte del nostro calendario abbiamo creato la scritta da ricamare e i 24 numeri.

Vi lascio il link QUI per consultare la prima parte.

In questa seconda parte vi spiego come creare il pannello con le tasche del nostro calendario dell’avvento.

Un lavoro un po’ lunghetto ma che da poi grande soddisfazione 🙂

Come sempre per scaricare il tutorial gratuito occorre essere iscritte al sito 🙂

Se non riuscite a scaricarlo oppure non capite qualche passaggio contattatemi 🙂 saro’ felice di aiutarvi!

Buon lavoro!

Ale

Presina Mare per portare l’estate in cucina.

Presina a forma di cabina da spiaggia per portare l’aria da vacanza nella nostra cucina.

presina Nuovo video tutorial per realizzare una simpatica presina e dare un tono marittimo e vacanziero all’ambiente.

La realizziamo partendo da un semplice asciughino. Io ne ho usato uno di Ikea.

Non è difficile!!

Vi ricordo di usare sempre stoffe lavate e stirate in modo da non avere sorprese quando le laviamo dopo l’utilizzo.

Vi lascio il link del video —> QUI

Come sempre il cartamodello è scaricabile gratuitamente SOLO se siete iscritti al sito!

Nel video mi si è aggrovigliato il filo perché non avevo l’ago nuovo. se dovesse capitarvi cambiate l’ago e sistemate la tensione del filo 🙂

Con lo stesso metodo potete realizzare anche la presina che vi ho presentato QUI.

Spero che questo progetto vi piaccia e vi auguro buona domenica <3

Ale

Cactus in pannolenci: nuovo video tutorial.

Cactus in pannolenci: ecco la mia soluzione al mio pollice poco verde e incline al velenoso!

cactus Sabato ho fatto il tutorial in diretta sulla pagina Facebook e sono rimasta colpita dalle persone che mi hanno seguita.

Ho visto questi cactus su Pinterest  e me ne sono innamorata!

Sono semplici da realizzare e veloci. Danno subito un’immediata soddisfazione e arredano. Il costo per farli è davvero minimo :).

Sul mio canale La Boite des étoiles trovate il video per poter realizzare velocemente il cactus della foto.

Vi lascio comunque il link QUI.

Per scaricare il pattern (dove c’è scritto scarica) non dovete fare altro che iscrivervi (tranquille è gratuito) e d’ora n poi sarà sempre cosi.

Mi sono resa conto che tante persone prendono spunto e scaricano senza neanche dire grazie. E quindi una piccola protezione (ammesso che io capisca come si usa neh).

Vi lascio il link del mio ultimo video qui, dove ho collaborato con Vincenza 🙂

Mi è piaciuta tanto questa collaborazione 🙂

Spero che i tutorial vi piacciano e se realizzate un mio progetto mostratemi la foto 🙂 mi farebbe davvero tanto piacere.

Un abbraccio,

Ale