Topolino all’uncinetto: free pattern.

Alla fiera dell’Est per due soldi un topolino mio padre compro’…

Recitava cosi una famosa canzone che cantava Branduardi e che ha segnato la mia infanzia.

Questo topino l’ho realizzato l’anno scorso durante una vacanza in Austria e mi sono divertita a scattare foto buffe mentre facevamo colazione o andavamo in giro.

E’ nato in un pomeriggio di pioggia dove mi annoiavo e passavo il tempo guardando le inchieste del commissario Maigret su youtube. Quello con Gino Cervi per intenderci… un attore che io amo alla follia per la sua semplicita’ e ingenuita’. Un uomo di una volta… come si dice.

Oggi per caso mi e’ capitato per le mani il pattern che avevo scritto per il mio piccolo gruppo Facebook (La scatola della creativita’) e ho deciso di farvi un regalino e mettervelo a disposizione se anche voi volete divertivi.

Per realizzare il topolino potete utilizzare i filati che volete (anche diversi da quelli che vi ho indicato io) purche’ lavorabili con l’uncinetto che vi ho indicato.

Il mio consiglio pero’ e’ quello di non usare dei colori troppo scuri altrimenti rischiate di confondervi.

Trovo che questo topino sia troppo carino. Sono stata felice di farne qualcuno da regalare alle bimbe delle mie amiche.

Un’idea carina, non trovate?

Io li ho fatti bianchi, grigio chiaro e grigio scuro. Se volete potete anche lavorare a doppio filo aggiungendo un filo di lana mohair.

Pattern topolino scaricabile QUI.

Spero vi faccia piacere questo piccolo regalo. E’ il mio modo per ringraziarvi di essere ogni giorno con me.

Ps: non c’e’ bisogno di essere esperte… e’ davvero molto basic!

Buon pranzo,

Ale