Punto Catenella: scopriamolo insieme.

Punto Catenella è uno di quei punti semplici che è tra i primi ad essere insegnato.

Adatto per ricamare nomi e scritte, iniziali o anche semplicemente per realizzare dei decori.

Il punto catenella rientra tra i punti base e fa parte dei punti decorativi del ricamo. Permette di poter ricamare tovaglie, fazzoletti, vestitini…

Me lo insegnò la mia mamma e ricordo che ricamai le nostre iniziati sui fazzoletti.

E’ un punto molto semplice. Potete farlo con gli anelli più allungati o più tondi.. a seconda della lunghezza del punto che fate.

Io amo fare dei punti ravvicinati in modo che assomigli ad una treccia…

Per ricamare una scritta o un nome vi consiglio di utilizzare dai 4 ai 6 fili per fare in modo che risalti bene.

Nella foto ho utilizzato il punto catenella per ricamare il nome Anna (e ho usato 6 fili) e il tetto della casetta per uccelli (dove ho utilizzato 2 fili).

In questa foto potete vedere nettamente due cose:

  • la differenza nell’utilizzare un diverso nr di fili –> se vogliamo un disegno delicato usiamo 2/3 fili, se vogliamo che spicchi in maniera netta useremo 5/6 fili
  • la differenza nell’utilizzare differenti punti di ricamo all’interno di un progetto.

Iniziamo quindi pian piano a imparare i vari punti in modo che, se volete provare anche voi, potrete usare i miei cartamodelli se vi fa piacere e che trovate nella sezione CARTAMODELLI.

Vi lascio il link del video per poter vedere come iniziare e lavorare questo bellissimo punto:

Punto Catenella

Spero che questo video vi sia di aiuto e sia chiaro.

Buon sabato ❤️

Ale