Sciarpa ad anello o scaldacollo

Sciarpa ad anello o scaldacollo un po’ largo… non so come chiamarlo… perche’ e’ un po’ piu’ di uno scaldacollo e non e’ una sciarpa…

sciarpa ad anello

Bubulle (comunemente nota come Elettra) lunedi mi chiede: Mamy me la fai una sciarpona chiusa o scaldacollo? Ho sempre freddo!

Allora le ho chiesto come la volesse… una lana un po’ grossa, Sul blu.

Uno dei miei propositi (che mi porto dal 2018, lo confesso) e’ quello di finire le cose che ho gia’ prima di acquistarne di nuove.

Bubulle voleva una lana piu’ grossa ad esser sincera. Ma avevo a disposizione questa e le e’ andata bene.

Oggi vi spiego come realizzare questa sciarpa ad anello che e’ sofficissima ma vi avviso che richiede un po’ di lana.

Vi occorrono 6 gomitoli di lana Sesia colore blu scuro da lavorare con i ferri del 6/7

Io ho usato i ferri nr 6 1/2.

Il procedimento e’ davvero semplice.

Punti impiegati:

  • punto costa 1/1 (1 diritto, 1 rovescio e al secondo ferro lavorate un rovescio e un dritto)
  • punto tessuto (1 ferro: 1 rov, 1 dir puntanto il ferro nella maglia lavorata precedentemente. Quindi non la maglia sul ferro ma quella che sta alla base, 1 rov- 2 ferro: 1 dir, 1rov, 1 dir fino alla fine)

Montate 45 maglie

Lavorate i primi due ferri a costa 1/1 e poi i restanti a punto tessuto (vedi istruzioni sopra).

Lavorate fino ad ottenere una lunghezza di 110cm.

Lavorare 3 ferri a costa 1/1 (per creare il bordino).

Chiudere le maglie morbidamente e cucire la sciarpa chiudendola.

Sciarpa ad anello

Se volete realizzare uno scaldacollo fatela meno lunga. Se la volete come sciarpa magari allungatela un pochino in modo che possa furarvi intorno al collo.

Altrimenti fate come Bubulle che l’ha girata due volte attrno al collo.

Realizzarla e’ molto semplice. Questo punto e’ scenografico e regala tanta morbidezza.

La lana… beh che dire… la Sesia e’ sempre una lana di gran qualita’!

Se non la trovate potete usare qualsiasi altra lana.

Spero che vi piaccia questo progetto.

Un bacetto,

Ale