Domenica delle Palme: tra fiera e cucina!

Last modified date

Comments: 0

Si dice che se e’ il tempo e’ brutto alla Domenica delle Palme sara’ bello a Pasqua.

In effetti le previsioni meteo del mio cellulare dicono sara’ bello nonostante tutti i meteo del mondo stiano affermando il contrario :P.

Domenica delle Palme: tra fiera e cucina!

Alla domenica delle Palme come tradizione vuole si va alla fiera del paese vicino.

E cosi ci siamo fatti un giretto pomeridiano con un clima per me perfetto.

Vuoi forse il brutto tempo, vuoi che le persone oramai escono solo per andare al centro commerciale la fiera era deserta. Ci siamo rimasti male perche’ non ci aspettavamo tanta desolazione.

Una volta, quando ero ragazza, c’erano tantissime bancarelle colorate, tra dolci, magliette, artigianato.

Quest’anno ho visto tantissime associazioni per gli animali e poche, pochissime bancarelle.

La ragazza che mi ha venduto il vino era amareggiata. Non si aspettavano fosse cosi morto l’andazzo. Non so se e’ la crisi o se e’ il fatto che ultimamente siamo abituati a comprare a poco grazie alla grande distribuzione ma davvero ieri era desolante.

Quando ero ragazza c’era meno organizzazione rispetto adesso. Il comune ha dedicato la piazza centrale allo street food e ai giochi per i bambini rivisti in chiave anni 20. Avete presente i mimi con tute a righe? ecco… c’erano proprio persone vestite cosi che proponevano giochi di una volta come il lancio degli anelli di corda sui birilli, il lancio della pallina per far cadere il ragazzo nella tinozza, la prova di forza con la mazza…

Un vero peccato che la gente non sia venuta a farsi un giro.

Bellissima anche la parte dedicata alle arti e ai mestieri di una volta: i giullari che intrattenevano i passanti, le dame che mostravano come tessere o fare candele, gli armaioli, il falegname… gli uomini in armatura.

Peccato fossero nascosti in una piazzetta (quella del municipio) un po’ angusta e nascosti tra i tendoni delle associazioni degli animali.

Domenica delle Palme: tra fiera e cucina!

Un regalo me lo sono fatta: ho trovato il famoso fornetto Versilia!

Con Elettra abbiamo preparato una ciambella per la colazione: semplice e veloce. Un po’ scettiche l’abbiamo messa sul fuoco e vi assicuro che ne e’ uscita la ciambella piu’ buona e soffice della mia vita!

Poi ho provato a fare un pan brioches salato ripieno di prosciutto e formaggio ed e’ venuto praticamente perfetto!

Se vi interessano le ricette fatemelo sapere 🙂

Ma questo week end e’ stato creativo: ho sferruzzato mentre Ele faceva i compiti e ho prodotto uova a maglia per decorare la sala.

Domenica delle Palme: tra fiera e cucina!
Domenica delle Palme: tra fiera e cucina!

Le trovo davvero carine 🙂

Sto anche lavorando ad un nuovo progettino… e chi segue la mia pagina Facebook lo sa gia’ 😛

Vediamo se salta fuori qualcosa di carino 🙂

E il vostro week end come e’ stato? Siete pronte per la Pasqua?

Un bacione,

Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.