Week end in relax preparando nuovi progetti.

Week end in  relax progettando nuove idee e testando pattern.

week end in relax Spesso mi chiedo cosa fare con questo piccolo angolo creativo. Come improntarlo, come gestirlo e come spesso capita a chi è creativo è difficile fare una programmazione.

Dopo una settimana abbastanza difficile sul piano familiare tra la chemio di mio suocero, una dodicenne scorbutica e un marito esasperato ho deciso che di avere un week end in relax.

Ho pertanto impastato venerdì sera la colazione e ieri mattina ho sfornato le girelle come avete visto sulla mia pagina fb e sul gruppo.

week end in relax Devo dire che svegliare la famiglia con il profumo di cose buone è stato carino.

Pomeriggio in giro a Milano invece a cercare un libro di scuola, a comprare la lana per un progetto e per vivere questa meravigliosa città.

week end in relax Mi piace vedere la gente che circola in centro, i colori, le stramberie, l’eccentricità, i colori, le nazionalità diverse che si radunano in centro.

Ne ho viste di ogni colore ieri: dalla manifestazione cattolica contro la legge 194 al ragazzo vestito da clitoride, dal gruppo cinese che si fa fotografare da un tunisino alla ragazza bionda con indosso una gonna trasparente e niente sotto.

E poi i miei preferiti… li vedo spesso quando sono a Milano e ne amo le canzoni e i colori: gli Are Krishna!

week end in relax Mi mettono l’allegria con i loro colori brillanti e i sorrisi.

Oggi invece sistemo un po’ il mio buco creativo aspettando che Ele faccia il suo torneo nella speranza che riesca a ritrovare la sua grinta e che Fabrizio ritrovi la pazienza.

Essere un’atleta è difficile e quest’anno così pieno di cambiamenti hanno minato l’autostima e la sicurezza della piccola Elettra.

week end in relax Comunque vada stasera le preparerò il so piatto preferito contornato di tante coccole.

Staccarsi dall’infanzia è dura, crescere e impegnarsi richiede tanto. Ci sono momenti in cui è davvero difficile e ammiro quelle mamme che gestiscono 3, 4 ragazzi. Io fatico a gestirne una.

E mi rendo conto che nonostante le regole, i tentativi e il tanto comunicare il pre adolescente è una bomba innescata, una roulette russa, un parco giochi di emozioni, meraviglie e stupiderie!

Non fraintendetemi. 😀

Vi lascio il video che ho girato con Paola sulla settimana.

CLIKKA QUI PER IL VIDEO

Buona visione  e buona domenica amiche mie!

Vado a rendere produttiva la domenica!

Un bacione,

Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *