Workshop in fiera: un’esperienza unica.

Workshop significa creare un gruppetto e insegnare loro ciò che sai fare, dare loro la possibilità di portare a casa il kit che hanno comprato. Già normalmente non è semplice organizzarne uno.

Figuriamoci poi in una fiera gigante come Abilmente Vicenza!

Buongiorno ragazze! Oggi vi racconto di questa magnifica giornata trascorsa allo stand 991 grazie alle splendide ragazze dell’Angolo Creativo!

workshop Paola ed io siamo partite alle 6 e 40 un po’ prestino ma volevamo essere certe di arrivare giuste per la fiera.

Lei stata fortissima guidando come un razzo e alle 8 eravamo già in pole position ad aspettare che aprissero le porte per prendere il suo biglietto.

workshop La giornata è cominciata subito alla grande in quanto ho incontrato la mitica Emma Fassio. IO ero super emozionata mentre lei è stata di una dolcezza unica. E’ una donna meravigliosa: simpatica, disponibile e con un sorriso fantastico. Le ho dato un piccolo orsetto per ringraziarla. In fondo se sono arrivata fino a qui devo dire grazie anche a lei che mi ha insegnato attraverso i suoi tutorial.  Lei è stata carina dicendomi che era bello e io ho fatto la figura dello stoccafisso in palla 😀

Emma è la riprova che se sai dare puoi ricevere tantissimo. Essere gentili ed educate con le persone non costa nulla ma in cambio si ricevono tante soddisfazioni.

workshop Arrivata allo stand ho incontrato un’altra donna meravigliosa: Paola Fisso che gestisce la bellissima pagina Cartomania.

Mi sono seduta accanto a lei che con pazienza durante il suo workshop ha tentato di insegnarmi la tecnica del quilling. E qui pubblicamente le chiedo scusa per averla piantata ad un certo momento in quanto ho dovuto realizzare una richiesta per il mio workshop.

Purtroppo non sono riuscita a seguirla molto. Tentavo di spiegare alle varie persone che si avvicendavano di cosa ci occupavamo. Di spiegare loro la realtà del gruppo dell’Angolo creativo. Di rispondere alle loro curiosità.

Paola ha un sorriso magnifico, una pazienza incredibile. Sono stata stra felice di averla conosciuta. Dalla nostra “co abitazione” al tavolo creativo è nata una piccola collaborazione che ha permesso di unire due tecniche diverse come la maglia e il quilling.

workshop Ed ecco la mia prima corsista: Silvia. Con la sua mamma che pazientemente ha seguito il corso. E’ stato emozionante e per fortuna Paola mi ha aiutata. Perchè io mi sono sbagliata a dare le istruzioni (x fortuna all’inizio e abbiamo dovuto ricominciare). E’ stato davvero bello. Silvia ha finito il suo orsetto anche se ci abbiamo messo il doppio del tempo. Per fortuna che le ragazze mi hanno lasciata andare avanti.

workshopworkshop, abilmente vicenza, emma fassio E poi sono arrivate loro: le bambine che hanno voluto provare a cimentarsi. Elena, Mariam e la piccola Caterina di 4 anni…

Elena è la bambina di Manuela che tempo fa mi ha inviato un Ocki (del suo polpo ne ho parlato qui) ed è stato meraviglioso incontrarle. Manuela ha gli occhi vivaci come la sua bimba che è stata simpaticissima!

Grazie di cuore Manu per essere passata a conoscerci. Un bacione grossissimo!!!

Poi ho incontrato Mariam, anni 11 che mi ha commossa. A parte la sua abilità nel fare l’orsetto (e non aveva mai lavorato a maglia) ma quando ha cominciato ad abbracciarmi dicendomi ti voglio bene mi sono emozionata.

A me i bambini piacciono da morire. Sono freschi, istantanei, puri e senza filtri. Il vero test è loro. Se lo superi sei sicura di aver lavorato bene.

Le “mie” 3 bimbe sono state fantastiche e mi hanno lasciato emozioni grandi che le parole non bastano a spiegare.

workshop Chiudo la passerella con la mia ultima fantastica super corsista del mio workshop.

La signora si è prenotata al mattino ma poi girando per la fiera è arrivata in ritardo. E’ tornata nel pomeriggio e nonostante abbia dovuto correre per prendere la corriera è stata fantastica. Diceva che era lenta e non era capace invece ha sferruzzato alla velocità della luce! avesse avuto 10 minuti in più finivamo l’orsetto ma sono sicura che verrà meraviglioso.

workshop E poi la mia Simo con la sua super mamma e Ale <3 non ci sono parole per esprimere la grandezza del cuore di questa donna fantastica e super!!!

Incontrarla dopo tante telefonate e tanti messaggi è stato fantastico. Simo ti voglio bene!

Un grazie di cuore alla mamma di Simona, Paola. Una signora dolcissima che non solo si è preoccupata di sfamarmi con una deliziosa focaccia di patate e si preoccupava perché mi vedeva indaffarata  e sudatissima ma mi ha portato tantissimi Ocki da portare a Sanne. Uno più bello dell’altro!!!

E un grazie a Paola Style guest star della mia giornata che mi ha aiutato tantissimo realizzando orsetti e gambette per lasciare alle bimbe un orsetto finito. E infine anche lei ha fatto ill suo.

workshop

Un’esperienza unica davvero questa e sono felice di averla vissuta fino alla fine. Di aver ricevuto tanto e, spero, di aver dato tanto.

Ora ci si mette a lavorare per finire alcuni lavori e incominciarne altri.

Un abbraccio,

Ale

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *