Organizzare la craft room: gli scampoli.

 Ogni volta che cucio e creo ho l’abitudine di accantonare in un cesto gli scampoli di stoffa che avanzo. Li tengo tutti: grandi, piccoli, bianchi, colorati… Se vi piace sperimentare gli scampoli di stoffa sono una buona soluzione da tenere come scorta nella vostra craft room o angolo ricreativo. Perché tenere gli scampoli?  Gli scampoli sono preziosi in quanto permettono di fare delle prove senza sprecare stoffe nuove. Hai comprato una nuova macchina? stai imparando a cucire? Sono perfetti per fare prove di cuciture o ricamo. Se fai applique o sperimenti come me sono perfetti per creare un’immagine su un

Dal Giappone arrivano i filati NORO.

filati noro  Spesso quando mi scrivete su Instagram o su Facebook mi chiedete se con questo o quel prodotto mi trovo bene o se consiglio questa o quella cosa etc. Con i libri che intravedete spesso mi chiedete una recensione o dove li ho presi. Cosi ieri vi ho chiesto se vi sarebbero interessati i pareri sui materiali che uso, i negozi (online e non) che scelgo, i materiali che uso e mi avete risposto che vi piacerebbe. Ed eccomi qui dunque con la mia prima piccola Review. Prima di partire e’ doveroso dirvi che: NON SONO PAGATA E NON

Festa Tirolese e Tilda Finita.

Tilda  Sabato sera siamo partiti per Mazzantica, un paesino in provincia di Verona dove abitano dei nostri carissimi amici. L’anno scorso Fabrizio ed Ele hanno dato una mano alla festa e quest’anno ho partecipato anche io. Che esperienza! Monia mi ha messo in turno al banco dei dolci. Dovevo servire acqua, bibite, vino e grappette oltre alla Sacher e allo Strudel. Mi sono sempre chiesta cosa si prova a stare dall’altro lato del banco. Perche’ e’ facile dire io pago e pretendo questo…e la varieta’ umana che c’e’ e’ incredibile. Ho servito 53 strudel, altrettante fette di sacher, ho dato

Rosetta e Celestino: l’orso della nanna.

Orso della nanna.   Non sono molto presente in questo periodo. Luglio mi e’ volato via, praticamente. Che cosa ho combinato? Innanzitutto ho consegnato gli Ocki che Giovanna mi aveva inviato, poi mi sono dedicata ai progetti sospesi e non, alle cose da consegnare. Il tempo e’ quello che e’ e la stanchezza si fa sentire. Oggi vorrei parlarvi di uno dei progetti che ho realizzato e che forse e’ uno di quelli che mi ha appassionato di piu’. Vado ancora molto per tentativi e non ho una mia direzione. Ma mi piace tantissimo creare cosine per i bimbi. Un’arzilla

Due chiacchiere con Anita Vittur.

Anita Vittur  Oggi incontriamo una fatina che vive nel paesaggio spettacolare del Trentino. Una donna che ha deciso di inseguire un sogno e mettersi in gioco. Una persona speciale che attraverso le sue creazioni ci dona un pezzetto di se. Incontriamo Anita Vittur, padrona di casa de L’angolo di Anita! Io l’ho scoperta su Instagram incappando in foto magiche e meravigliose. Foto che parlano di paesaggi dolci di montagna e di semplicita’. Anita e’ sempre disponibile e spesso ci scambiamo battute. E’ gentile e spiritosa. Ma soprattutto e’ davvero una grande artista. Ecco dunque la sua intervista!! A lei come