Fiocco nascita bimba: una soffice nuvola.

Fiocco nascita bimba: una dolce nuvola in pannolenci ad annunciarne l’arrivo!

fiocco nascita bimba Una dolce nuvola morbida morbida in pannolenci e tulle arricchita con piccole perline rosa per annunciare l’arrivo del bebè!

A sweet very soft cloud made with felt and tulle with tiny pink beads to announce your baby!

Il fiocco nascita è personalizzabile!

La nuvola può essere realizzata in stoffa o pannolenci. Decidi il colore e i pendagli da attaccare e comunicamelo con il nome del tuo bimbo. Sarà un vero piacere realizzarlo per te!

Nel fiocco nascita della foto la mamma ha preferito una nuvola semplice ma tu puoi decidere come la vuoi.

The cloud could be made with fabric or felt. Decide the colour, charms and write me with the name of your baby! It will be a big pleasure sew it for you!

Hai un bimbo o una bimba e ti piacerebbe appendere il nome per decorare la loro cameretta? La nuvoletta è perfetta come decoro!

Do you have a girl or a boy and u like decor their room with their name? The cloud is perfect for it!!!!

Cosa aspetti? se ordini entro domenica 04 settembre 2016  le spese di spedizione sono incluse 🙂

What are u waiting? If u order within sunday 04 September 2016  shipping charges are free!!!

Ti ricordo che puoi trovarmi su Pinterest, su Facebook e su Instagram!!!

Puoi scrivermi su: alessia@labotedesetoiles.com

A presto,

Ale

 

 

 

 

Give Away per inaugurare il sito.

Give away per inaugurare il sito di La boite des étoiles e festeggiare questo primo mese insieme!

Ciao ragazze!!!

Per festeggiare questo primo mese ho pensato di fare un piccolo give away!

Partecipare  è molto semplice, basta seguire queste semplici regole:

1- iscriversi alla news letter del sito

2- andare sulla mia pagina Facebook e mettere mi piace alla pagina

3- sempre su Facebook lasciare un commento sotto al post del give away con scritto partecipo e mettere mi piace al post

4- condividere il post del give away su Facebook in modalità pubblica o lasciarmi lo screenshot della condivisione nel commento

5- essere residenti in Italia

Il premio sarà questo set di uncinetti give away inaugurare sito.

Durata del give away da domenica 28 agosto 2016 a domenica 4 settembre 2016

Su facebook al vostro commento verrà assegnato un numero. Lunedì con random.com estrarrò uno di voi e lo comunicherò qui sul sito e sulla pagina FB 🙂

Goodluck!

Ale

 

 

 

Quaderno stile Midori fatto a mano.

Quaderno stile Midori interamente fatto a mano!

quaderno stile midori Mi sono lanciata in una nuova avventura in attesa di aprire ufficialmente il mio piccolo angolo su Etsy. La mia amica Paola mi ha regalato un’agenda in stile Midori che mi ha dato tanta ispirazione e in questi giorni sto provando a realizzare i quadernetti che la compongono. 

Il primo che ho fatto nonostante abbia usato una cartelletta e dei fogli così è venuto bene e questo mi ha incoraggiata a crearne un altro con un materiale più consono.

Ed ecco che, complice un regalino della mia piccolina, è nato questo quaderno “To do list”. Ho infatti usato dei timbri per creare delle pagine To do, wish list e remember.

Essendo anche qs un test mi sono sbizzarrita a usare i timbri :D.

Devo dire che sono molto soddisfatta del risultato. Tanto che mi sono attivata a produrne altri.

I quaderni in stile Midori sono personalizzabili. A righe, a quadretti o con i fogli bianchi. E’ possibile inserire un planner o come ho fatto io To do list o wish list. quaderno stile minori

Presto saranno disponibili anche le agende in stile Midori midori1 proprio come quella che ho io 🙂

Se ti piacciono o vuoi info scrivi su: alessia@labotedesetoiles.com

Ricordati che:

mi trovi anche su Pinterest e Facebook!

Da oggi sono anche su Instagram!!!!

 

Vienimi a trovare!

With love,

Ale

Due libri per cominciare: Erika Knight.

Due Libri per cominciare a lavorare a maglia seriamente!

Ho fatto il grande salto. Sto sempre lavorando alla mia coperta sirena e agli altri progetti ma mi sono decisa e ho pensato di prendere dei libri seri per cominciare a realizzare qualcosa seriamente.

Un po’ è una prova trovarsi a decifrare le istruzioni in inglese ma le idee che Erika offre sono davvero tante ho individuato almeno 10 progetti!

Aspetto il terzo libro che arriverà a settembre e non vedo l’ora. ma prima di cominciare voglio finire ciò che ho attualmente in ballo:

-la coperta sirena

-la piovretta Ocki (ma devo andare a  prendere il filato)

-lo scialle di Emma Fassio

Nel calderone ho anche un nome da porta che mi ha commissionato un’amica (ricordate il disegno che avevo pubblicato su Fb?) ma aspetto che rientra per farle vedere il nuovo progetto. Voleva un Minion diverso.

E poi ho altre idee mi devo mettere sotto a cucire e uncinettare…

 due libri Detto tra noi non vedo l’ora di cominciare 😛

L’unico mio problema è contenere le mille idee che mi nascono in testa 😀

Sono davvero felice di aver preso questi libri. Uno è Simple Knits for Easy Living dove ho già visto dei meravigliosi cuscini e uno è SImple knits for little cherubs!

Ci sono tante idee per maglioncini e vestitini da realizzare.

Ho trovato cosa fare per passare le lunghe giornate invernali 😛

Hai visto la novità del sito?

Ora puoi iscriverti alla news letter per seguire i post se vuoi. Clicca sul link nel menù e da conferma alla mail che ti arriva. Così non ti perdi le novità!!!

Ricordati che:

mi trovi anche su Pinterest e Facebook!

E se ti piace qualcosa o vuoi chiedere info scrivimi:

alessia@laboitedesetoiles.com

Vienimi a trovare!

A presto, Ale!

Il mio primo pupazzo a maglia.

Pupazzo a maglia.

Ammetto non sono bravissima coni ferri e il lavoro a maglia. In realtà sto imparando da sola e spesso sperimento con aumenti e diminuzioni. 

Non so perché mi è venuta la mania dei pupazzi fatti a maglia. Forse dipende dal fatto che avendo una bimba mi piace regalarle qualcosa fatta da me. E’ così che ho iniziato a fare i conigli Tilda.

Ho pensato dunque di creare un coniglietto ai ferri da poterle regalare usando lana riciclata da un altro progetto.

Ok non trauma lana pregiata anzi… pagata pochissimo su qualche bancarella… quindi non mi aspettavo grandi cose.

Anzi non mi aspettavo proprio niente. Mi sono messa all’opera e ho cominciato il pupazzo a maglia. L’ho finito in tre giorni circa qui in vacanza ma, sebbene il risultato alla fine è meglio di quanto credevo (o credessi?? aiuto crisi linguistica) è uscito tutto tranne che un coniglio.

Lo abbiamo chiamato “canconiglio” un incrocio tra un cane e un coniglio. pupazzo a maglia

Quando ho cucito il pupazzo aveva una parvenza di coniglio ma nel riempirlo poi la lana è risultata molto elastica e quindi si è trasformato in un coniglio cicciotto cicciotto. E questo mi ha fatto pensare al fatto che non solo il materiale era troppo elastico ma i ferri con cui ho lavorato il pupazzo a maglia erano troppo grossi.

pupazzo a maglia Non ho capito però perché l’unica cosa che doveva venire grossa è venuta piccola piccola. Le orecchie mi sono venute striminzite. Quindi devo rivedere un po’ quanti ferri lavorare.

La cosa carina invece sapete qual è? Inquadrati i vari difetti e annotati sul mio quaderno pensavo di disfare il pupazzo e in mente avevo già quello nuovo. L’michetta di Ele, Elisa, è venuta a dormire da noi e lo ha visto sulla poltrona. Ha cominciato ad abbracciarlo e a dire che le piaceva tantissimo.

Mi è venuto naturale regalarglielo 🙂 e quindi il pupazzo o canconiglio è stato subito adottato da Elisa che ha deciso che era una femminuccia. E quindi vi presento Totta. Carlotta detta Totta.

Ti ricordo che sono anche su fb, su pinterest e su wordpress. Clicca sui link e vienimi a trovare!!!logo3

Bambolina Giapponese Tilda.

Bambolina Giapponese Tilda facile da realizzare e tutta in cotone.

bambolina giapponese Tilda Ho realizzato questa bambola per la maestra di Ele con materiali di riciclo. Le stoffe così come le decorazioni provengono da scarti sartoriali e di merceria messi a disposizione ai bambini per imparare a riusare le cose, a trovare una nuova vita.

Ammetto che questa stoffa a pois, non essendo tutta di cotone ma mezza sintetica, è stata una vera impresa lavorarla. Ecco perché magari può sembrare non rifinita bene.

Il corpo della bambolina giapponese Tilda è stato realizzato in cotone bianco per simulare la pelle candida delle giapponesine e nero per dare l’idea di un vestito sotto al chimono. Questo è un piccolo trucchetto che ci permette di liberare la fantasia poi quando andremo a vestire la bambolina.

Il Kimono come vi ho detto proviene da un pezzo unico di stoffa verde a pois: ho ricavato le maniche e poi l’ho semplicemente chiuso come fosse un grembiule o una vestaglia.

L’obi, la cintura in vita, non è altro che la parte superiore di una vecchia gonna. Tutto a specchietti e ricamo mi sembrava carino anche se molto elaborato. Infine ho chiuso con un filo di lana. Lo stesso che ho utilizzato per i capelli.

bambolina giapponese Tilda  Questa ovviamente non è la stessa bambola ma un’altra che mi  stata commissionata. Volevo mostrarvi il retro, la chiusura dell’Obi e come si presenta di spalle.

Mi sono divertita un sacco a realizzarle, a vestirle, a progettarne i Kimono e le acconciature.

Se Ti è piaciuta o ti ha incuriosito lasciami un commento o condividimi.

Oppure contattami su alessia@laboitedesetoiles.com oppure laboitedesetoiles@gmail.com sarò felice di aiutarti e mi fa piacere conoscere il tuo parere.

Ti ricordo che sono anche su fb, su pinterest e su wordpress. Clicca sui link e vienimi a trovare!!!

A presto,

Ale

Pattern cesto portagomitoli all’uncinetto.

Pattern cesto portagomitoli.

Finalmente sono in ferie e per festeggiare il momento ho pensato di lasciarvi questo pattern: ovvero le istruzioni del cesto portagomitoli che vi ho mostrato qualche giorno fa. Siate pazienti: è il primo pattern che scrivo e spero di essere chiara.

cesto portagomitoliPer questo progetto ho utilizzato un cotone filo di Scozia della Mondial. Ogni gomitolo è da 50gr.

Ciò che vi occorre è:

1 uncinetto nr 5

2 gomitoli verde scuro

2 gomitoli verde chiaro

2 gomitoli giallo scuro

2 gomitoli giallo chiaro

2 gomitoli bianco

1 gomitolo arancio

Si lavora con il filo messo in doppio.

Abbreviazioni:

cat catenella

ma maglia alta

rpt ripetere

Con il filato verde scuro fare 6 cat che chiuderete a cerchio.

Giro 1: 6 ma in ogni cat

Giro 2: 2 ma in ogni ma fino alla fine (12 ma)

Giro 3: *1ma, 2ma nella successiva ma rpt da * alla fine (18 ma)

Giro 4: 1ma, *2ma nella successiva ma, 2ma rpt da * all’ultima ma, 1 ma (24 ma)

Giro 5: *3ma, 2ma nella successiva ma rpt da * alla fine (30 ma)

Giro 6: 2ma, *2ma nella successiva ma,4ma rpt da * alle ultime 2 ma, 2 ma (36 ma)

Giro 7: *5ma, 2ma nella successiva ma rpt da * alla fine (42 ma)

Giro 8: 3ma, *2ma nella successiva ma, 6ma rpt da * alle ultime 3 ma, 3 ma (48 ma)

Giro 9: *7ma, nella successiva ma rpt da * alla fine (54 ma)

Giro 10: 4ma, *2ma nella successiva ma, 8ma rpt da * alle ultime 4 ma, 4 ma (60 ma)

Giro 11: *9ma, nella successiva ma rpt da * alla fine (66 ma)

Giro 12: 5ma, *2ma nella successiva ma, 10ma rpt da * alle ultime 5 ma, 5 ma (72 ma)

Giro 13: *11ma, nella successiva ma rpt da * alla fine (78 ma)

Giro 14: 6ma, *2ma nella successiva ma, 12ma rpt da * alle ultime 6 ma, 6 ma (84 ma)

Giro 13: *13ma, nella successiva ma rpt da * alla fine (90 ma).

Termina qui la vostra base. Cambiate colore e proseguite lavorando tutto a maglia alta. Ogni due righe cambiate il colore avendo accortezza di nascondere bene il filo.

Arrivati all’altezza che volete create i manici. Sarà sufficiente saltare 12/14 maglie alte sostituendole con altrettante catenelle.

Et voilà avete il vostro cesto portagomitoli pronto per l’uso! Io l’ho usato come portagomitoli ma voi potete usarlo come contenitore oppure come decoro per la casa..

pattern cesto portagomitoli

Hai qualche dubbio? Lasciami un commento o contattami via mail a:

alessia@laboitedesetoiles.com o laboitedesetoiles@gmail.com

Ti ricordo che sono su fbpinterest e su wordpress.

Ale

Nome da porta in pannolenci.

Nome da porta in pannolenci tutto colorato e ricco di fantasia.

Nome da porta Tempo fa un’amica mi ha chiesto di realizzare un nome in pannolenci da appendere alla porta della camerata del suo bambino.  Amando il mare e nemo ho pensato di realizzarlo in pannolenci su uno sfondo blu che ricorda la profondità dell’oceano.

Perché il pannolenci? Semplice perché è un materiale duttile, facilmente lavorabile in quanto non richiede l’orlo e non sfilaccia. Può essere incollato o cucito… insomma chiunque può fare miracoli usando feltro e pannolenci.

nome da porta

Il risultato è carino e simpatico sicuramente adatto ad un maschietto.

nome da porta Ti piace? Vuoi realizzarne uno con me? Ne vuoi uno da appendere alla porta?

Per info: alessia@laboitedesetoiles.com oppure laboitedesetoiles@gmail.com

Ti ricordo che sono anche su FB, su wordpress con il mio blog e su Pinterest

🙂

Ale